• Nuovo

Salvia a foglia larga

Altezza pianta: 15/ 30 cm - Diametro Vaso: Ø 14

 

Security policy (edit with Customer reassurance module)

 

Delivery policy (edit with Customer reassurance module)

 

Return policy (edit with Customer reassurance module)

Altezza pianta: 15/ 30 cm - Diametro Vaso: Ø 14

 

È una pianta arbustiva, perenne, dal fusto semi-legnoso e può arrivare ad una altezza di un metro. Le foglie sono larghe e oblunghe, grigio-verdi e al tatto risultano feltrose (collose). Produce fiori riuniti in spighe blu-viola che fioriscono da Maggio a Luglio. Predilige un terreno asciutto, ben drenato ed esposto al sole. Non tollera l'umidità. Una volta radicata, la Salvia resiste molto bene alla siccità. Annaffiare al bisogno.

Utilizzi in cucina Le foglie della salvia vengono utilizzate in cucina fresche o essiccate per insaporire i cibi. Vengono comunemente impiegate per condire pasta al burro, per preparare sughi, carni arrosto e in umido, pesci, legumi, oli e aceti aromatici. Ottime per insaporire selvaggina e uccelletti. Ha inoltre il potere di rendere più digeribili le carni molto grasse. Le foglie possono essere fritte in pastella. La Salvia non andrebbe mischiata ad altri aromi e spezie poiché tende ad annullarne i sapori. I fiori possono essere aggiunti all'insalata.

Effetti curativi Della salvia sono particolarmente note le sue proprietà antinfiammatorie, balsamiche, digestive ed espettoranti. Offre una buona risposta contro la ritenzione idrica, gli edemi, i reumatismi e le emicranie ed è anche indicata nelle gengiviti e gli ascessi inoltre contiene precursori ormonali che regolarizzano le mestruazioni e alleviano i disturbi della menopausa. È un “deterrente” del diabete e accelera il processo di cicatrizzazione dopo una ferita. Secondo un'antica tradizione inoltre la Salvia officinalis può essere utilizzata per curare un'eccessiva sudorazione: si prepara un infuso con la Salvia officinalis e si praticano tamponamenti della zona da trattare.

 
P.S. Le foto sono indicative riguardo l'effettiva pianta spedita, la quale può avere tonalità e conformazione leggermente differenti da ciò che è qui mostrato, fermo restando la tipologia e la specie.